Chiavari (The Arrival)

A Trip to Remember – The Arrival – Un viaggio da ricordare – L’arrivo

The bright smiling face of Jone greets me as I alight from the carriage. A welcome sight, her eyes sparkling in the glow of the afternoon sun. It’s a relatively short walk to the apartment on Via Amedeo Ugolino (15-20 mins), but due to the many wonderful sights, it takes longer than normal. We see many restaurants and famous modern boutiques, concentrated mainly in the city’s main street, called the “Caruggio Dritto”, ((Caruggio, the name given to the typical narrow streets dating from the Middle Ages), and other fine buildings detailed later in this blog. The Piazza Matteotti, better known as Carriage Square, is an important crossroads dominated on one side by the gardens of Villa Rocca. The Park of Villa Rocca is divided into several areas, including a monumental greenhouses of orchids, a bamboo forest, a rose garden, an area featuring cacti, a palm grove and an area of conifers and oaks enriched with fountains and ponds. Within the park you can see the ‘Tea villa’ and the ‘Temple of Music’. – [Il viso luminoso e sorridente di Jone mi saluta mentre scendo dalla carrozza. Uno spettacolo gradito, i suoi occhi scintillanti nel bagliore del sole pomeridiano. È una passeggiata relativamente breve per raggiungere l’appartamento in Via Amedeo Ugolino (15-20 minuti), ma a causa dei tanti luoghi meravigliosi, ci vuole più tempo del normale. Vediamo molti ristoranti e famose boutique moderne, concentrate principalmente nella via principale della città, chiamata “Caruggio Dritto”, ((Caruggio, il nome dato alle tipiche strade strette risalenti al Medioevo), e altri bei palazzi descritti in seguito questo blog. La Piazza Matteotti, meglio conosciuta come Piazza delle Carrozze, è un importante crocevia dominata su un lato dai giardini di Villa Rocca. Il Parco di Villa Rocca è suddiviso in più aree, tra cui una monumentale serre di orchidee, una foresta di bambù, un roseto, un’area con cactus, un palmeto e una zona di conifere e querce arricchita da fontane e laghetti All’interno del parco si possono vedere la “Villa del Tè” e il “Tempio della Musica’].

Entrance to Villa Rocca

For now, after the long journey, I am pleased to arrive and relax. Jone’s apartment is a two-bedroomed affair, both ample in size, and whilst minimalist in decor, the colours and space give me a warm rush of satisfaction. The kitchen is gleaming, sparkling as the sun pours in from the large double-sized window, the light bouncing from the spotless surfaces. Both bathroom and sitting-room are a joy to the eyes, the sitting-room having a welcome addition of a balcony with french-windows, the sun flooding in thru the open doors, bringing warmth and light. Delightful. – [Per ora, dopo il lungo viaggio, mi fa piacere arrivare e rilassarmi. L’appartamento di Jone è un affare di due camere da letto, entrambe di ampie dimensioni, e sebbene sia minimalista nell’arredamento, i colori e lo spazio mi danno una calda scarica di soddisfazione. La cucina risplende, sfavilla come il sole entra dalla grande finestra a doppia dimensione, la luce che rimbalza sulle superfici immacolate. Sia il bagno che il soggiorno sono una gioia per gli occhi, il soggiorno ha una gradita aggiunta di un balcone con porte-finestre, il sole inonda dalle porte aperte, che porta calore e luce. Delizioso].

Jone, relaxing on the balcony – Jone, rilassandosi sul balcone
Caruggio Dritto

I now realise how little I knew of Italian cuisine, as Jone rustles-up an impromptu meal… aah, what a wonderful cook whose dishes in the following days delight my palate, and sate my stomach. Grazie Jone, you should be on master-chef !! As I lie in my bed, darkness has fallen and I soak up the balmy night air; the last sounds I remember, are the cheerful voices of carefree Italians heading home. -[Ora mi rendo conto di quanto poco so della cucina italiana, mentre Jone prepara un pasto improvvisato … ah, che cuoco meraviglioso i cui piatti nei giorni successivi deliziano il mio palato e soddisfano il mio stomaco. Grazie Jone, dovresti essere il master-chef !! Mentre giaccio nel mio letto, l’oscurità cala, assorbo l’aria balsamica della notte; gli ultimi suoni che ricordo sono le voci allegre degli spensierati italiani che tornano a casa.

I  Home  I  Traveller’s Tales  I